Info corso

crediti ECM
3
Periodo
on-line fino al 23/04/2021
Codice ECM
2647-316028
Destinatari

Medico chirurgo: Malattie Metaboliche e Diabetologia; Medicina Interna; Endocrinologia; Medicina Generale (Medici di Famiglia)

Non sono possibili nuove registrazioni, mentre i corsisti già registrati possono ancora accedere ai contenuti didattici.

Programma del corso

17:00-17:15Benvenuto e obiettivi del corso
Bossi A. C.

17:15-19:00Il GLP1-RA nelle diverse combinazioni terapeutiche:
- Paziente in metformina. Discusione & key messages

Villari P.
- Paziente in metformina + altro/altri ADO. Discussione & key messages
Carpinteri R.
- Paziente in metformina + insulina basale. Discussione & key messages
Conti D.
- Paziente in metformina + basal bolus. Discussione & key messages
Bellante R.
- Paziente in metformina + insulina + altro/altri ADO. Discussione & key messages
Mascadri C.
- Paziente in metformina +GLP1-RA al quale si aggiunge altro ipotlicemizzante. Discussione & key messages
Zaltieri G.

19:00-19:15Take home messages e saluti
Bossi A. C.

Presentazione del corso

Sulla base delle più recenti raccomandazioni sulla gestione terapeutica del paziente con diabete tipo 2, la terapia di combinazione precoce è auspicabile in quei pazienti con DMT2 nei quali il trattamento di prima linea non è sufficiente a raggiungere il target glicemico o in presenza di comorbidità.

Nei pazienti che hanno una malattia cardiovascolare aterosclerotica accertata o indicatori di alto rischio, o insufficienza cardiaca o malattia renale cronica è raccomandato l’utilizzo precoce di un GLP1 RA o un SGLT2 inibitore in funzione dell’obiettivo clinico prevalente e privilegiando le molecole con comprovata evidenza di efficacia nel miglioramento degli outcomes cardiorenali; nel caso che né la protezione cardiovascolare, né la perdita di peso fossero l’obiettivo prioritario al GLP1-RA e al SGLT2 I si affiancano il DPP4 o pioglitazone sempre nell’ottica di garantire meno effetti collaterali e ipoglicemia; Il trattamento con insulina in add-on alla metformina è considerato second option tra gli iniettivi e riservato ai pazienti con emoglobina glicata superiore a 10% o quando sussiste un’importante perdita di peso.

Da questo punto in poi evidentemente l’aggiustamento terapeutico in funzione del mancato raggiungimento del target glicemico o di protezione d’organo, o in funzione dell’evoluzione clinica del paziente, si complica notevolmente mettendo in campo molteplici opzioni. In particolare il GLP1 RA si presenta negli algoritmi terapeutici a diversi livelli di intervento e in diverse combinazioni farmacologiche. Il presente progetto vuole proprio indagare l’esperienza del diabetologo nell’utilizzo dei diversi schemi terapeutici che comprendono l’agonista recettoriale del GLP1 con l’obiettivo di far emergere gli atteggiamenti più comuni e il flusso decisionale che li sottende ma anche, e soprattutto, quelle combinazioni che invece vengono prese meno in considerazione ricercandone il razionale nelle evidenze e nella pratica clinica e definendone i margini di utilizzo.

Con la sponsorizzazione non condizionante di

Provider ECM n. 2647
Via Caldara, snc - 89048 Siderno (RC)
tel 0964 342229
email supporto: info@dafne.it
www.dafne.it

Fad.DAFNE è la piattaforma ECM del provider DAFNE Srl su cui sono pubblicati i corsi ECM accreditati per operatori sanitari.

Engineered by